Come ci chiamiamo

Cartina Tenuta La Barona

[Clic sulla foto per ingrandirla]
 

Il nome della nostra azienda agricola, La Barona, ha origini antiche.

Il Barone Giuseppe Manuel di San Giovanni, illustre Dronerese, membro della Regia Deputazione sopra gli Studi della Storia Patria, in un suo libro (1) menzionava una sentenza arbitrale del 1247, con cui il conte Uberto di Biandrate stabiliva chi avesse i diritti di possesso tra l’altro di “Dronero, la valle Mairana, Montemale, Barona e superiormente alla Morra andando verso Dronero; […] il nome poi di barona era dato in quei tempi a quel tratto di collina che dal sito ove era detto monastero (San Costanzo di Villar, n.d.r.) prolungasi da levante a ponente fin sopra Dronero, della quale la vetta più eminente chamavasi ‘podium baronorum’.”
Più dettagliatamente, il Barone ne aveva parlato in precedenza in un altro suo libro (2), descrivendo i vari potentati a cui nel tempo era stata sottomessa l’abbazia di Villar, San Costanzo.
Ecco le sue testuali parole: “Era denominata ‘podium baronarum’ tutta quella aprica collina formata dalle falde dello scosceso monte del san Bernardo, la quale gradatamente alzandosi ed in varii ameni seni disposta si allarga da questo luogo del Villare fino contro alla città di Dronero, e, […] era già allora come adesso rivestita di ubertosi vigneti.”
Riferendosi inoltre alla sentenza arbitrale del 1247 (di cui avrebbe poi parlato dieci anni dopo nell’altro suo libro) precisava: “Quel nome […] Barona […] è ancora oggi conservato dalla parte occidentale di quella collina, la quale è nella mappa territoriale designata col nome di regione dei ‘baroni […]’.

(1) Memorie storiche di Dronero e della Valle di Maira” (Torino 1868), pagg. 62-63
(2) Dei marchesi del Vasto e degli antichi monasteri de SS. Vittore e Costanzo e di S. Antonio nel Marchesato di Saluzzo, studi e notizie storico-critiche” (Torino, 1858), pag. 211

[ 28638 ]